Menu

Domanda n.28: tutti i colori della Creazione

Monday, 10 April 2017

Domanda:
Domanda: "Cara Maria, come si può ricevere l'energia cosmica? E come la si può utilizzare per la nostra evoluzione? C'è una stagione, un periodo dell'anno, in cui si può percepire meglio questa energia, come dicono alcune discipline spirituali? Grazie."

Risposta:
Risposta: "Caro Paolo, tutto intorno a noi è in continuo movimento, tutto è colore, vibrazione, tutto è energia divina: si tratta di una realtà che noi umani non percepiamo, ma che è quella reale, è la creazione che si rinnova di continuo e che ci regala l'energia di cui abbiamo bisogno per nutrire il corpo e l'anima, e per fare evoluzione. Un'energia da assorbire ogni giorno, con le palme delle mani rivolte al cielo, come ci insegna il Maestro nella Rivelazione 10.1.90. Nella Creazione noi ci mescoliamo e ci fondiamo con le Guide, con i Maestri e con le anime dei trapassati, in un enorme abbraccio con il Creatore, che scende dentro di noi.
E Luigi ci spiega che l'energia divina altro non è che Spirito Santo, e che non ci sono luoghi o periodi che possano aiutarci nel ricevere l'energia. Non solo, ma, spiega Luigi, le stagioni sono dentro di noi, siamo noi che le formiamo con la potenza della mente, con la forza della Luce, con il pensiero dell'amore: se noi facciamo parte della Creazione, se siamo Uno con Dio, noi col pensiero unito possiamo cambiare le stagioni e trasformare l'umanità."

"La pace sia con voi. Fratelli Miei, è tempo, è tempo... da tanto tempo Io vi aspetto.
È tempo, è tempo d’amore, di riflessione, di evoluzione. L’eterna Consolazione, l’eterna Vibrazione che circonda questa vostra piccolissima dimora, è piena di Luce e di bellezza infinita. I cristalli che l’avvolgono da tanta lucentezza e da tanti diversi colori, brillano abbaglianti intorno a voi. Voi respirate di questi colori, voi respirate di questa Luce, voi respirate di quest’energia che vi circonda, luminosa di tanti, tanti, tanti colori, ancora più forte dietro a questi.
Sopraggiungono violenti e invadono il vostro corpo e le vostre menti. Le vostre membra ora si fanno più luminose, poi più opache, ma altra luce più violenta e più lucente ancora, cade e scende su di voi con forza e con una violenza così tale da purificare, non solo il vostro piccolo essere, ma tutte le vostre membra e le vostre ossa.
Esse prendono il colore di questa potente armonia che scende sopra di voi; forza e armonia, che sono i colori della creazione, che si rinnovano e si susseguono l’uno all’altro sempre più forti. Noi, che siamo l’energia che circonda voi, sorridenti, siamo soggetti a questi mutamenti di colori riuniti che si rinnovano e diventano sempre più forti.
Ecco, noi siamo nella trasparenza divina, noi siamo nella trasparenza dell’essere naturale, nella trasparenza dell’essere di tutta questa scena vibratoria naturale e normale per tutti noi. Che cosa facciamo insieme all’eterna Luce che vi avvolge in questo attimo, così prepotente, di una Vibrazione così forte? Noi giriamo intorno ad Essa come a volerla controllare, affinché ogni atomo, ogni scintilla non vada perduta. Perciò raccogliete di questa energia che vi arriva, di questi immensi colori che scendono e si rinnovano: blu, rosso, viola, giallo, bianco, e ancora e ancora il turchese, e ancora e ancora, ancora il viola ed il rosso che si intrecciamo, si confondono e si rifondono, rinascono così forti insieme a voi. E le vostre membra insieme a tutti questi colori, si adeguano e cambiano, si sono fuse e plasmate insieme a questa grande energia: perciò, che nulla vada perso.
Ecco, tenete le mani così, insieme a Me [in alto con le palme in avanti], poiché questa grande potenza divina, questa grande potenza e meravigliosa armonia di tutta la creazione, penetri nel palmo della vostra mano, e in cima alle vostre dita ne faccia fusione completa, e attiri a Sé, dentro di voi, tutta questa grande potenza che solo il Creatore ci può dare.
Ecco, rimanete così, mentre noi e tutta l’energia delle vostre anime e l’energia delle vostre Guide girano e si fondono insieme a questa, trovano la bellezza della fusione divina, la bellezza della fusione delle anime trapassate, insieme alle vostre anime.
Tutto si plasma, tutto è unito, tutto è Luce in questo momento di meravigliosa visione naturale e normale per la creazione. È l’abbraccio del Creatore che si fonde insieme a voi tutti e trova questa bellezza, quest’unione, affinché ognuno di voi possa più a lungo meditare, meditare, ascoltare, fondersi in quella che era la sua origine naturale della sua esistenza.
E noi giriamo… ma non credete voi, non vi confondete, affinché nessuno di voi possa essere nella piena illusione di dire: “Io vado a Dio!” No, non è così, ma è la vostra forza, è la vostra ricezione, è la vostra calamita, è la vostra energia, è il vostro desideroso possesso di avere Dio, e Dio, con umiltà, insieme ai Suoi colori di tutta la creazione, che cambiano e si accendono e si spengono e mutano colori, Lui penetra in voi. Perciò vedete, questo senso di umiltà piena di Chi tutto creò: Egli scende nella Sua creatura per rinnovarvi, per rendervi sempre più potenti e più uniti. Non dovete dire: “Questo è il mistero;” no! questa è una Verità viva, dove l’intelligenza umana di questo piccolo essere che medita e attrae a sé, è il premio di tanti che hanno saputo resistere, consolarsi, meditare e amarsi.
Ecco, qui ora siamo nel Cenacolo vivente di tutta la creazione che ci avvolge e ci unisce, mentre tutta, ancora, la potenza penetra ancora in voi. La vostra mente si apre, si rifocilla e si riempie di questa nuova Luce d’energia: Io sono in voi, dentro di voi, insieme a voi.
La pace sia con voi sempre, come ora… come ora… come ora. Amatevi come Io vi amo; unitevi come Io vi ho unito; sopportatevi e cercate di essere puri, puri!
Noi tutti siamo Uno… noi tutti siamo Uno… noi tutti siamo Uno! Pace a voi… pace, pace, pace… pace, pace, pace!"
(Il Maestro 10.1.90)

"Luce a voi, Luigi vi saluta. L’inverno viene quando l’uomo è cattivo! Ma quando l’uomo, l’essere umano della terra diventerà buono, non ci saranno più stagioni, ma una stagione sola, mite, dove tutto fiorirà nella stessa maniera, contemporaneamente, continuamente, e darà frutti sempre in continuazione.
La conoscenza delle stagioni, la conoscenza del tempo sia in senso fisico che in senso spirituale, esiste e non esiste. Non esiste perché non c’è luogo che possa darti tanto. Se c’è un luogo che ha una stagione unica non ha però frutti, non c’è vegetazione o poca, parlando di questo, ma spiritualmente, la vera stagione, le quattro stagioni, devono essere dentro di voi. Siete voi che dovete fare il tempo unito nel tempo: l’amore sull’amore, l’evoluzione sull’evoluzione.
Perciò se voi fate parte della creazione, se voi siete stati ora fusi insieme a tutti i colori delle vibrazioni e dell’energia cosmica che il Creatore in questo momento vi ha voluto dare, se voi fate parte di tutto questo, voi fate parte anche delle stagioni e di tutta la natura.
Allora le quattro stagioni devono essere soprattutto unite dentro di voi, perché solo con l’amore, l’essere umano della terra che ha ricevuto questi poteri, può trasformare l’umanità col solo pensiero dell’amore.
Se voi siete stati investiti di tanta energia, ed a poco a poco ogni giorno voi ridonate questa energia in amore, come in amore vi è stata data, la stagione sarà unita.
Ma voi fate parte di Dio! Voi avete la sostanza di Dio! Voi avete la capacità di unire tutto e di distruggere tutto, poiché la vostra mente ha una grossa potenza; ed allora voi pensate uniti che non venga l’inverno e l’inverno non viene! Se voi pensate uniti che è necessaria la pioggia, pioverà! È in voi il segreto della creazione! Voi fate parte di Dio! è che non sapete sfruttare la vostra intelligenza, non sapete sfruttare la vostra volontà, non sapete ridonare i colori che vi sono stati dati.
Ogni particella del vostro piccolo essere così trasparente, si è ricostituita, rinnovata, ha ripreso forma di colori vivi, ché se voi poteste vedere il vostro corpo, esso luccica di milioni di colori perché ogni particella, ogni atomo, ogni cellula, ogni vibrazione ha un colore suo… e voi questi li avete tutti!
L’energia che abbiamo ricevuto è Spirito Santo. Tutto è Spirito Santo, tutto è Dio. Non sono forse una cosa sola il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo? Non forse la Santissima Trinità è fusa insieme? E se la Santissima Trinità è fusa insieme e voi fate parte di questa, quale risposta, io, fratello, ti dovrei dare che già non ti ho detto?
Voi potreste vivere senza avere bisogno dell’inverno, dell’estate, dell’autunno e della primavera. Pensate ad una stagione unica nella quale l’uomo, l’essere umano della terra, non ha bisogno di vestirsi troppo o di spogliarsi troppo; una stagione unica che dà un unico risultato, un’unica energia e tutti i frutti maturano insieme!
Perché se tu vuoi mangiare un frutto devi aspettare l’agosto? Se ne vuoi mangiare un altro devi aspettare l’inverno? E se questo fosse un dono, e un giorno avverrà, di avere una stagione unica durante la quale potrai mangiare i frutti sia dell’estate che dell’inverno, in qualsiasi momento del vostro tempo? Ma sta a voi ad essere buoni, perché questo avverrà soltanto quando sarete evoluti."
(Luigi 10.1.90)
Campana
Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, clicca su "acconsento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra informativa completa. Acconsento