Menu

Domanda n.49: "Il fuoco cosmico"

Saturday, 23 March 2019

Domanda:
“Cara Maria, le rivelazioni avute da Neri ci parlano sempre di luce, di calore, di fiamme, e i Maestro ha parlato più volte di fuoco cosmico. Mi puoi spiegare meglio che cosa significa fuoco cosmico? E dato che per fuoco si intende qualcosa che brucia e l’unica cosa che brucia è il karma, cioè le nostre cose negative, allora ogni passaggio viene bruciato di fatto dalla luce?”

Risposta:
“Caro Paolo, il fuoco cosmico non è altro che la Luce perfetta di Dio, la Luce che illumina tutte le nostre anime, che dà loro vita e le fa vivere.
Tutto, intorno a noi, è in continuo movimento, tutto è colore, vibrazione, tutto è energia divina: si tratta di una realtà che noi umani non percepiamo, ma che è quella reale, è la creazione che si rinnova di continuo e che ci regala l'energia di cui abbiamo bisogno per nutrire il corpo e l'anima, e per fare evoluzione. Un'energia da assorbire ogni giorno. Nella Creazione noi ci mescoliamo e ci fondiamo con le Guide e con i Maestri, in un enorme abbraccio con il Creatore, che scende dentro di noi. E Luigi ci spiega che l'energia divina altro non è che Spirito Santo.

Luigi, ad una domanda simile alla tua, fatta da una componente del Gruppo, ha risposto così:
“Il fuoco cosmico… cos’è il fuoco cosmico? A differenza di quanto i libri possono asserire, il fuoco cosmico non è altro che l’Amore di Dio, nato dall’interno di Lui. È l’unico calore che dà vita ad ogni anima, ad ogni anima gemella, ad ogni vibrazione ed a tutto l’universo.
Il fuoco cosmico non è altro che la parte centrale di Dio. Senza questo, nulla potrebbe avere vita. Senza questo, tutto perirebbe, perché il fuoco cosmico è il calore più grande che possa essere emanato, è quel calore che vi fa crescere, quel calore per cui le piante crescono e danno frutti, quel calore per cui gli amori si accendono, – parlo di quelli spirituali – è quel calore che illumina, soprattutto riscalda e vi dà luce interiore.
Il fuoco cosmico non è altro che la Luce perfetta di Dio che illumina le vostre anime, che dà loro vita e le fa vivere. Non basta dar loro vita, bisogna farle vivere! Il fuoco cosmico è tutto questo. Se ognuno di voi, e anch’io, siamo nati per Vibrazione divina, non è certamente la parte… senza il fuoco cosmico questa nascita, crescita, non ci sarebbe stata mai e non esisterebbe mai.
Il fuoco cosmico non è altro che l’Amore, l’interno di Dio, il più segreto. Il fuoco cosmico è quello che nessuno di voi ancora conosce: l’Essenza Pura di Dio! Molti hanno dato spiegazioni ben diverse: i libri ne hanno fatte tante parole, ma il fuoco cosmico è la vita, è il palpito, è il sentimento, è l’amore, è la vita tutta!”( (Luigi 29.11.89)

E per quanto riguarda la tua domanda sul karma, attento, perchè non viene bruciato nulla del karma. Ti riporto qui le spiegazioni di Luigi su questo punto:

“C’è un serbatoio cosmico dove esistono tutte le vostre vite passate, come poi al vostro trapasso ne farà parte anche questa vostra vita. Non brucia: solo, quando sarete arrivati, tutto questo si disintegrerà. Non brucia, anzi, dà calore, riscalda, dà vita.
Ogni cellula che voi respirate è una creazione di questo vostro fuoco cosmico, ma non potete bruciare le vostre vite passate, no, vi servono. Una volta trapassati voi le dovete rivedere tutte, per conoscerne meglio, vita dopo vita, la loro vera essenza, per poterle giudicare meglio, per poter comprendere meglio gli errori che non devono essere più commessi.
La parola fuoco ha solo il significato di calore. Calore e amore. Fu detto da un grande studioso: “Dio è in me, io brucio!” Cosa intendeva dire? L’estasi, bruciare d’amore!
Quando si ama tanto e si vuole tanto bene, non è forse una parte di grande calore spirituale che si accende in noi? Poiché per amore si intende fuoco, si intende bruciare d’amore, ma non per questo esiste la fiamma, come per bruciare tutto il nostro passato, no! Questo fuoco cosmico, essendo sempre presente, fa una creazione continua, tutti i giorni! ” (Luigi 29.11.89)

E sulla bellezza di questo fenomeno, la “creazione continua” vale la pena di rileggere queste ispirate parole del Maestro, che davvero rendono evidente la meraviglia dello spettacolo che si ripete continuamente intorno a noi ovunque e che noi sulla terra purtroppo non possiamo vedere:

"La pace sia con voi. Fratelli Miei, è tempo, è tempo, è tempo d’amore, di riflessione, di evoluzione. L’eterna Consolazione, l’eterna Vibrazione che circonda questa vostra piccolissima dimora, è piena di Luce e di bellezza infinita. I cristalli che l’avvolgono da tanta lucentezza e da tanti diversi colori, brillano abbaglianti intorno a voi.
Voi respirate di questi colori, voi respirate di questa Luce, voi respirate di quest’energia che vi circonda, luminosa di tanti, tanti, tanti colori, ancora più forte dietro a questi. Sopraggiungono violenti e invadono il vostro corpo e le vostre menti. Le vostre membra ora si fanno più luminose, poi più opache, ma altra luce più violenta e più lucente ancora, cade e scende su di voi con forza e con una violenza così tale da purificare, non solo il vostro piccolo essere, ma tutte le vostre membra e le vostre ossa. Esse prendono il colore di questa potente armonia che scende sopra di voi; forza e armonia, che sono i colori della creazione, che si rinnovano e si susseguono l’uno all’altro sempre più forti.
Noi, che siamo l’energia che circonda voi, sorridenti, siamo soggetti a questi mutamenti di colori riuniti che si rinnovano e diventano sempre più forti. Che cosa facciamo insieme all’eterna Luce che vi avvolge in questo attimo, così prepotente, di una Vibrazione così forte? Noi giriamo intorno ad Essa come a volerla controllare, affinché ogni atomo, ogni scintilla non vada perduta.
Perciò raccogliete di questa energia che vi arriva, di questi immensi colori che scendono e si rinnovano: blu, rosso, viola, giallo, bianco, e ancora e ancora il turchese, e ancora e ancora, ancora il viola ed il rosso che si intrecciamo, si confondono e si rifondono, rinascono così forti insieme a voi. E le vostre membra insieme a tutti questi colori, si adeguano e cambiano, si sono fuse e plasmate insieme a questa grande energia: perciò, che nulla vada perso....
Tutto si plasma, tutto è unito, tutto è Luce in questo momento di meravigliosa visione naturale e normale per la creazione. È l’abbraccio del Creatore che si fonde insieme a voi tutti e trova questa bellezza, quest’unione, affinché ognuno di voi possa più a lungo meditare, meditare, ascoltare, fondersi in quella che era la sua origine naturale della sua esistenza.
Perciò vedete, questo senso di umiltà piena di Chi tutto creò: Egli scende nella Sua creatura per rinnovarvi, per rendervi sempre più potenti e più uniti...Noi tutti siamo Uno… noi tutti siamo Uno… noi tutti siamo Uno! Pace a voi… pace, pace, pace… pace, pace, pace!" (Il Maestro 10.1.90)
Campana
Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, clicca su "acconsento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra informativa completa. Acconsento