Menu

Domanda n.70: ”Anche Neri ci rincuora!” (dall'Astrale un messaggio di Neri a Maria)

Tuesday, 14 April 2020

Domanda:
“Cara Maria, nel mondo vi è ormai enorme preoccupazione per questi virus che da tempo ci assediano, la sars, l'ebola, l'aviaria, la suina, ora il Covid 19 e, come dicono gli esperti, tante altre malattie infettive con cui conviviamo senza saperlo, a causa, ci dicono gli esperti, dell’inquinamento e sopratutto degli sconvolgimenti del territorio dovuti alla deforestazione per fare posto agli allevamenti intensivi. Tutti questi nemici invisibili ci stanno sempre più minacciando. Io vorrei sapere da te se tutto questo è veramente una situazione che porterà il pianeta al disastro. E sopratutto vorrei avere una parola di conforto, dato che spesso ci sentiamo scoraggiati per la mancanza di risultati alle nostre preghiere!

Risposta:
“Purtroppo il male dell’uomo si propaga a macchia d’olio, come sappiamo, e la preoccupazione, non ti nascondo, c’è!, anche se Loro dall'Alto cercano di bloccare tante sciagure. Giovanni in una rivelazione ci ha detto: “Oh, l’uomo, l’uomo! Pregate, affinché tutto si salvi! Se noi preghiamo per salvare voi, voi pregate per salvare voi stessi! ”(Giovanni XXIII, 22.6.94)
Come sappiamo, questi disastri sono dovuti a tutto il male che si è accumulato nel tempo a causa dei pensieri negativi dell'uomo: avidità, egoismo, prepotenza, rabbia, invidia, gelosia, sete di potere e di danaro, voglia di possesso, e soprattutto avarizia, che è forse il sentimento peggiore perché contiene un po' di tutti gli altri! Questi pensieri sono il Male, sono loro che invadono il mondo e distruggono i frutti della creazione, gli alberi, l'acqua, la terra, inquinano l'aria e giungono persino a causare agli esseri umani molte malattie e ad indebolire le loro difese immunitarie rendendoli indifesi dagli attacchi dei virus. Dunque, siamo noi che ci facciamo del male da soli!
Ma non ti scoraggiare se, nonostante le nostre preghiere, ti sembra di non vedere risultati. Noi dobbiamo pregare perchè siano i nostri pensieri positivi a prevalere sulla negatività e a trasformarla. Nannarella ce lo ha ricordato anche in un messaggio di qualche tempo fa:

“Maria, sono Nannarella! Dove sono io vedo l’universo pieno di nuvole, sono solide e molto dure: voi umani le create! Le nostre energie disintegrano tutto ma velocemente si ricreano; questo vuol dire che nel momento attuale il pensiero dell’uomo è molto pesante. Noi facciamo il possibile affinché non avvengano danni maggiori, ma l’uomo si sta facendo del male non sapendolo: solo con la sofferenza avverrà l’apertura! Perciò, Maria, capisco la tua angoscia nel vedere tutto ciò, ma se così non accadesse il vostro pensiero non sarebbe attivo. Tanti fatti si verificano per attivare le coscienze, ma questa attivazione deve essere per tutti coloro che soffrono, per cui i vostri pensieri devono divenire sempre più puri per arrivare in Alto, dove l’Etere è più terso perché c’è più sostanza!Voi avete la fortuna di avere capito come avviene, ma non basta capirlo, va attivato! Vedrete poi che i risultati ci saranno e ne avrete beneficio anche voi!”(Nannarella, messaggio dall'Astrale n. 117)

Ne abbiamo già parlato più volte (vedi le domande n. 66 e 67).

E ora anche Neri che lo ricorda, dandoci un grande messaggio di speranza. Proprio pochi giorni fa, il 30 marzo scorso, mi ha detto:

“Maria vedi quante cose belle ci sono qui in questi libri (le rivelazioni raccolte dal Centro:n.d.r.)! Ho lasciato tanto!, grazie alle Guide che mi hanno dato la possibilità di essere utile al mondo perché adesso li leggono tutti, e tanti sono allietati con tanto amore.
-Neri! Com'è questa situazione di questa epidemia?-
-Tutto passerà ma ci vuole tempo, Maria! E' una ferita profonda, e le ferite profonde hanno bisogno di tanta guarigione e così sarà per voi umani, porterete dentro di voi questo ricordo ma sarà di evoluzione interiore anche se qualcuno ancora inciamperà nel suo cammino. Ma la maggior parte farà parte di me e di noi. Vediamo tanta sofferenza ma anche tante coscienze che si smuovono. Però tante cose vengono occultate perché non tutti vogliono che il bene trionfi. Ma noi lo faremo trionfare stanne certa!
Quello che sarà è una battaglia che dura da tempo, ma questo tempo sta per finire, poi ognuno si leccherà le sue ferite, dovute anche al suo libero arbitrio, che in tanti è molto forte ancora. Ora devo andare! Abbiamo tanto da fare in questo momento come tu sai! Tornerò presto, ciao, Maria.”
(Neri, Messaggio dall'Astrale del 30.3.2020)

Io comunque devo dirvi che sono sempre in contatto con Loro. In questi giorni sto ripassando tutti gli insegnanti che Neri e le Guide ci hanno lasciato, ho trovato tante cose belle che magari non ricordiamo, ho anche messo tanti segnalibri così posso ritrovarle per rileggerle insieme a voi quando potremo riunirci di nuovo.
Luigi ci ha detto “quando rileggerete le nostre parole noi saremo li con voi”. Quando io rileggo, Neri c'è! Ebbene, fàtelo! Anche voi! Prendete ogni tanto un libro a caso. Vi troverete tante cose belle e magari anche tante risposte alle vostre domande.

Campana
Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, clicca su "acconsento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra informativa completa. Acconsento