Menu

Notizie

Monday, 21 June 2021
Una nuova ricerca:“La Consapevolezza del Sè” (l'Umiltà)
Per la Festa di Neri il Centro ha pubblicato una nuova ricerca, una raccolta di rivelazioni a cura di Pierluigi: “La Consapevolezza del Sè” (l'Umiltà), un viaggio attraverso le nostre esistenze alla ricerca del Sè. La dura lotta con l'orgoglio e la superbia. La difficile conquista del perdono e della pazienza. L'infinita dote dell'umiltà fino alla conquista del Sé. La ricerca è scaricabile gratuitamente sul sito, come tutte le pubblicazioni del Centro.

La Festa di Neri.
Il 30 giugno, giorno in cui Neri è tornato alla Sorgente (e con lui altri tre maestri come lui, per avere tutti insieme finito la loro opera in questa vita e iniziato la nuova lassù), è diventato un giorno sacro per la comunità del Sentiero, che si riunisce nel “Tempio”, per ricordarlo, riascoltarne le parole, e festeggiarlo per la gioia grande che ha regalato in tutti questi anni a tutti noi e a tante altre anime in pena.
Ma il 30 giugno rappresenta soprattutto un giorno sacro per l’intera umanità, per l’importanza che il “Cenacolo” da lui fondato avrà in un futuro molto prossimo, perché è proprio ora che Neri deve essere scoperto e conosciuto, ora che lui dovrà accompagnare l’Uomo Nuovo nella Nuova Era. Lo dice chiaramente Nannarella, guida di Maria, nel messaggio dall’Astrale n.72 del 22.5.2008 (che si allega).

“Amatevi come non avete fatto mai; sopportatevi nella vostra esaltazione, nella vostra meditazione e nel vostro modo di pensare. L’uomo nuovo non pensa, ama. L’uomo nuovo non parla, adora. L’uomo nuovo non riflette, dona se stesso” (Maestro Neri, 30.1.91)

Nannarella, riferendosi al Maestro Neri e parlando di lui come strumento, dice quanto segue:
"Cosa è la ricezione di uno Strumento umano? Esso diventa un’antenna ricevente di energia pura che viene trasmessa in parole con la voce dello strumento medesimo. La canalizzazione è diversa anche se è molto simile, c’è però una netta differenza perché il soggetto non perde coscienza. Chi invece è uno strumento usa tutto il corpo e la parte ragionante del cervello che traduce in parole l’Energia pensiero.
Dunque il Maestro Neri è stato per tanto tempo uno strumento delle sue Guide, un docile Strumento nato per questa missione. Egli quindi aveva tale predisposizione fino da bambino e ciò gli ha permesso di affinarsi nel tempo e di divenire Strumento anche nella scultura, dando così la possibilità alla sua Guida di servirsi delle sue mani.
Se dovessimo classificare il Maestro Neri potremmo dire e ammettere che egli è stato uno degli Strumenti più completi dell’ultimo millennio. Perché più completo? Perché aveva in sé tutte le possibilità di un grande Iniziato, e le possedeva per evoluzione e non per sentito dire: egli era uno Spirito Intelligente, volendo con ciò significare che la sua era Intelligenza Spirituale acquisita soltanto tramite evoluzione, non comprata né regalata!
Noi Entità gli siamo state vicine come Angeli, lo abbiamo custodito come un bambino affidatoci dal Padre, e tuttora è con noi. La sua missione non è finita ma deve incominciare!!
Egli accompagnerà l’uomo Nuovo nel suo cammino di evoluzione, guarderà lo spirito dentro di lui e lo porterà nella strada giusta del Padre, come il Padre ha accompagnato lui nel cammino della sua vita sulla terra.
Egli è rimasto Maestro di questo Centro a lui affidato e che lui poi ha scelto, cercando sempre di cogliere negli umani quella parte che gli apparteneva, cioè lo spirito, essendo tutti Uno! Il suo pensiero, ora, è di condividere tutto quello che tramite di sé ha lasciato come insegnamento – sia nella scultura che nelle Rivelazioni – a tutti coloro che sentono la necessità di una ricerca interiore e di avere più coscienza della conoscenza. Più presa di coscienza ognuno acquisisce e più conosce.”
(Messaggio dall’Astrale n.72 del 22.5.2008)
P.S. Il Centro quest'anno non chiuderà per le vacanze estive. Perciò, chiunque lo voglia, può mettersi in contatto con il Centro per qualunque esigenza che sia collegata alla ricerca spirituale sullo scopo della vita e sull'amore universale.
Campana
Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, clicca su "acconsento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra informativa completa. Acconsento